DATA PUBBLICAZIONE

Moyashi a San Donà in cerca di altri segnali positivi

Assorbite tutte le forze dall’ultima vittoria con Cagliari, la Moyashi Garlasco si prepara ad un’altra sfida complicata contro una delle squadre più ostiche del girone. Domenica 4 febbraio i neroverdi scendono in campo in casa della seconda formazione in classifica, la Personal Time San Donà, squadra dell’ex neroverde Stefano Giannotti. La partita d’andata aveva visto i Garlacticos capitolare per 0-3, ma ora l’energia e le motivazioni sono diverse, con i neroverdi reduci dalla vittoria contro pronostico di domenica scorsa e obbligati a raccogliere più punti possibili per potersi guadagnare la salvezza.

Igor Galimberti: “Dobbiamo consolidare i miglioramenti che si sono visti”.

Iniziano a vedere uno spiraglio di luce i neroverdi, che con le ultime due vittorie riconquistano la speranza di poter crescere in quest’ultima parte di campionato. C’è però ancora molto lavoro da fare, come spiega coach Igor Galimberti:

Non mi stancherò mai di dirlo, come nelle settimane precedenti il focus principale è piazzato su di noi. Lo studio dell’avversario è importante per provare a fare leva sulle sue difficoltà e in allenamento stiamo studiando San Donà. Il grosso del lavoro però è ancora concentrato su di noi: dobbiamo consolidare i miglioramenti che si sono visti in campo e che però hanno ancora di contorno grosse sbavature che con Cagliari siamo riusciti a limitare o nascondere. Nell’ultima partita le difficoltà in battuta e in altra situazioni di gioco ci sono costate solo un set, ma abbiamo rischiato di non ottenere i tre punti, recuperando all’ultimo il quarto parziale. La cosa positiva è che, se con Acqui si poteva individuare un aiuto alla vittoria nell’assenza di due titolari avversari, con Cagliari abbiamo portato in campo più attenzione.

Con San Donà la sarà più complicata perché tutti i titolari sono presenti e in forma. Hanno una palestra difficile da gestire perché bassa e piccola e la trasferta sarà molto lunga. Siamo consapevoli del fatto che loro sono secondi in classifica e hanno nell’ex Giannotti un giocatore che è un top level della categoria. Noi dobbiamo ancora concentrarci per fare qualche passo avanti per riuscire a giocare una partita incentrata su di noi e gestire al meglio fasi di nervosismo o disattenzione. Pian piano stiamo migliorando: se il primo è un caso e il secondo è un indizio, iniziamo a credere che siamo sulla strada per uscire da quel tunnel negativo in cui ci eravamo infilati”.

Gabriele Calitri: “Scenderemo in campo determinati e desiderosi di regalarci un altro sorriso”.

Le prime due vittorie consecutive della stagione danno una spinta nuova ai Garlacticos, che, come spiega il libero Gabriele Calitri, nonostante conoscano bene la forza di San Donà, sono pronti a dare il massimo in una delle sfide più ostiche del girone:

“Sicuramente queste due vittorie fanno morale e ci aiutano a guardare la classifica con più ottimismo. Dobbiamo continuare a lavorare e provare a migliorarci ogni settimana sempre di più. San Donà sta facendo veramente bene in questo campionato: è una squadra che non molla mai e hanno in Giannotti la loro bocca di fuoco principale, che ben conosciamo. Noi scenderemo in campo determinati e desiderosi di regalarci un altro sorriso”.

Non resta che accompagnare i Garlacticos in questa lunga trasferta con un caldo tifo e continuare a puntare sempre più in alto con loro.

INFO MATCH

MOYASHI GARLASCO: #1 PESLAC (P), #3 TOMASSINI (C), #4 CAVALCANTI (S), #5 PEDRONI (P), #6 CHADTCHYN (S), #7 MARTINEZ (O), #8 BIASOTTO (C), #9 VATTOVAZ (O), #10 CALITRI (L), #12 ACCORSI (L), #14 ORLANDO BOSCARDINI (C), #16 PULITI (S).

Allenatore: Igor Galimberti. Vice: Federico Moro.

VOLLEY TEAM SAN DONÀ DI PIAVE: #1 TULONE (P), #2 PARISI (S), #3 BASSANELLO (L), #6 GIANNOTTI (S), #7 FAVARO (S), #8 GUASTAMACCHIA (C), #9 IORNO (C), #10 PALUDET (L), #11 TREVISIOL (C), #13 LAZZARON (P), #14 TUIS (S), #15 CUNIAL (S), #17 UMEK (S), #197 LAZZARINI (C).

Allenatore: Daniele Moretti. Vice: Alessandro Mamprin.

 

ARBITRI – La partita sarà diretta da Claudia Angelucci e Alessio Lambertini, Veronica Cardoville al video check e Stefano Bridda al segnapunti elettronico.

TV – L’incontro sarà visibile gratuitamente in diretta sul canale YouTube Legavolley.

 

articoli correlati